Come agisce il CEEP

Il CEEP è attivo a cinque diversi stadi della scena politica europea:

Con la Commissione Europea:

  1. Suggerisci nuove politiche alla Commissione Europea
  2. Risponde a consultazioni formali e informali della Commissione Europea
  3. E' direttamente coinvolto nei lavori, per il fatto che è riconosciuto come uno dei tre partner sociali intersettoriali. Creati con il Trattato di Maastricht, i partner sociali (1) possono decidere sugli  accordi autonomi in tutti i settori della politica sociale - anche quelli che non rientrano nelle competenze delle istituzioni dell'Unione Europea, (2) sono coinvolti nella genesi di ogni iniziativa della Commissione nel campo della politica sociale, sia nella direzione che nel contenuto di una proposta e (3) possono decidere su come intendono attuare i loro accordi.
  4. Con il Parlamento Europeo, il CEEP può influenzare le politiche grazie ai suoi forti legami con i deputati condizionando direttamente le proposte.
  5. Il CEEP è anche coinvolto nel Consiglio grazie alle sue sezioni nazionali.

Quindi il CEEP cura e rappresenta gli interessi dei suoi associati dinanzi alle istituzioni europee.

 

 

Informazioni aggiuntive